Le 4 C del diamante

CUT, CARAT, COLOR e CLARITY

Ciascuno dei nostri diamanti viene valutato nei suoi quattro aspetti fondamentali: caratura, colore, purezza e taglio. Queste caratteristiche vengono attestate da un certificato.

CARATURA
Il peso di un diamante si misura in carati. Un carato corrisponde ad 1/5 di grammo.

COLORE
Oggi il sistema maggiormente diffuso per la classificazione del colore dei diamanti è quello della “Scala D-Z”, dove con D si individua un diamante perfettamente incolore e con Z uno di colorazione intensa.
Siamo soliti lavorare con diamanti di colore compreso tra il grado D ed il grado H.

PUREZZA
Nel lungo processo che porta alla loro formazione, nel diamante possono rimanere tracce di piccole imperfezioni. La purezza indica la presenza o meno di inclusioni.
Per convenzione internazionale sono valutate solo quelle visibili con la lente a dieci ingrandimenti.

TAGLIO
Solo attraverso il taglio è possibile trasformare quello che potrebbe sembrare un banale ciottolo in una gemma.
La brillantezza e la luminosità dipendono pertanto dalla bontà del taglio.

  - Torna indietro -